Ravenna Jazz 2017

RaJazz 2017 1Sarà un filo diretto con le più varie espressioni del jazz statunitense la 44esima edizione del festival Ravenna Jazz, che si svolgerà dal 5 al 14 maggio tra grandi miti del jazz crossover (Pat Metheny), della fusion (Billy Cobham), della scena alternativa newyorkese (Marc Ribot).

L’edizione 2017 sarà anche l’inizio di un nuovo corso per la veste grafica di Ravenna Jazz, infatti il manifesto del festival è realizzato sulla base di uno scatto di Roberto Masotti: H.B. kit / W.F.M.1977, che ritrae l’armamentario batteristico di Han Bennink a Berlino nel 1977.

Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con la partecipazione della SIAE.

Il Teatro Alighieri aprirà le sue porte per tre serate, domenica 7 maggio con il chitarrista Pat Metheny, lunedì 8 con il Pazzi di Jazz Young Project e sabato 13 con il batterista Billy Cobham.

Per il Ravenna 44° Jazz Club, le serate del festival ravennate si sposteranno in vari club della città e dei dintorni, in un’alternanza di nomi di culto e giovani già noti.

Sarà proprio uno di questi live ad avviare Ravenna Jazz 2017, venerdì 5 maggio al Cisim di Lido Adriano, con protagonista il Trio Bobo, con una fusion spinta ai massimi livelli virtuosistici, jazz-rock dalle tinte vintage incastonato tra ammiccamenti d’irresistibile ironia.

Sabato 6 al Bronson di Madonna dell’Albero ci saranno gli Istanbul Sessions guidati dal sassofonista Ilhan Ersahin, tra funk, rock, ritmi ballabili e jazz e martedì 9 al Cisim il chitarrista Marc Ribot, guru della scena avanguardistica downtown di New York.

La vocalist Laura Avanzolini si esibirà dal vivo in trio mercoledì 10 al Mama’s Club e giovedì 11 al Mama’s Club ci sarà la cantante e pianista Avery*Sunshine in duo con il chitarrista Dana Johnson.

Gli ultimi due concerti di Ravenna 44° Jazz Club saranno venerdì 12 al Teatro Socjale di Piangipane, con il clarinettista Nico Gori per un tributo agli anni fastosi dello swing orchestrale assieme al suo Swing 10tet e al tap dancer Ernesto Tacco, mentre la giovane sassofonista e cantante Grace Kelly arriva per la prima volta in Italia con la sua vorticosa commistione di jazz puro e concitati additivi rock domenica 14 al Teatro Socjale.

Tornanno anche quest’anno i concerti Aperitifs, dove la musica cerca di andare incontro al pubblico, tutti a ingresso gratuito e che si svolgono nei locali che fanno tendenza del centro cittadino. 

Pin It

Copyright © RiminiFree.it P. IVA 13181390157 -  MILANO TORINO PAVIA RIMINI Facebook fan page RiminiFree.it su Twitter Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Feed RSS

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.