• Home
  • ATTUALITA
  • Rimini, il Consiglio comunale modifica il regolamento dell’Imposta di soggiorno

Rimini, il Consiglio comunale modifica il regolamento dell’Imposta di soggiorno

Tassa di soggiorno

Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta di ieri sera la modifica al Regolamento comunale dell'Imposta di soggiorno. Hanno votato a favore delle modifiche introdotte i consiglieri della maggioranza, mentre hanno espresso voto contrario quelli del Pdl e il consigliere Renzi; astenuti il M5S e il consigliere Brunori.

Con queste modifiche del Regolamento, a sei mesi dalla sua introduzione, si è quindi prestata attenzione alle istanze provenienti dalle associazione di categoria dei gestori delle strutture ricettive introducendo nuove tipologie di esenzione in aggiunta alle tipologie di esenzioni presenti nella prima stesura, col duplice fine di agevolare alcuni ambiti ritenuti più bisognosi e, allo stesso tempo, di tutelare l'offerta turistica della città.

Sono state così introdotte le agevolazioni per incentivare il turismo in determinati periodi dell'anno a favore delle famiglie che soggiornano con due o più figli minori (ma che sarebbero stati soggetti ad imposta in quanto di età superiore ai quattordici anni) e degli anziani che viaggiano in gruppi organizzati da enti pubblici locali. Accanto a queste, con un'emendamento della maggioranza, sono state introdotte due ulteriori esenzioni: una a favore delle persone con un'invalidità del 100% ed un'altra per gli accompagnatori di chi è invalido al 100% e percepisce un' indennità di accompagnamento.

Oltre alle esenzioni, il Regolamento è stato modificato nella parte relativa all'andamento della gestione dell'imposta da parte dei gestori delle strutture ricettive, snellendo gli attuali adempimenti amministrativi.

Il Consiglio ha poi approvato la mozione presentata dal consigliere Astolfi su "Usucapione" (sì della maggioranza, astenuti M5S e Pdl), mentre ha respinto sia la proposta deliberativa presentata dal consigliere Camporesi dal titolo "atto indirizzo concernente la realizzazione del forno crematorio comunale ai fini della sospensione dell'assegnazione della progettazione esecutiva, dei lavori e della gestione in project financing della tutela dell'economia cimiteriale per il Comune e per i cittadini di Rimini" (no della maggioranza, sì del M5S, astenuti Pdl e i consiglieri Renzi e Astolfi), sia la mozione presentata dal consigliere Brunori su "Asp Valloni ancora". Hanno votato contro la maggioranza, il Pdl e il consigliere Renzi, favorevole il M5S e i consiglieri Brunori e Galvani, con l'astensione dei consiglieri Zoffoli, Astolfi, Mancini.

Pin It

Copyright © RiminiFree.it P. IVA 13181390157 -  MILANO TORINO PAVIA Facebook fan page Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Feed RSS

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.